Map Unavailable

Data / Ora
Date(s) - 13/09/2019 - 14/09/2019
Tutto il giorno

Luogo
Firenze

Categorie


Con grande orgoglio siamo stati invitati a presentare il nostro studio scientifico dal titolo “Evaluation of properties of curcumin extracts as modulator of inflammatory response in oral cavity” al Convegno “Pathophysiology: from molecular disease to clinical application”, che si svolgerà a Firenze, presso il Plesso Didattico Morgagni (Università degli Studi di Firenze), il 13 e 14 Settembre 2019.

Di seguito gli argomenti trattati:

INTRODUZIONE
In questo studio, abbiamo proceduto all’analisi delle proprietà degli estratti di curcumina, un potente poli-fenolo che crea dipendenza, istituendo modelli sperimentali adeguati per testare un effetto combinato della curcumina nella cavità orale. Abbiamo deciso di studiare gli effetti in vitro o in vivo, con l’obiettivo finale di analizzare la modulazione quantitativa e qualitativa dei batteri parodontali in volontari sani.

METODI
Per lo studio in vivo sarà istituito uno studio randomizzato, in doppio cieco, di gruppo parallelo, che recluta 14 volontari sani, in cui verranno confrontati 2 tipi di dentifrici: curcumina e gruppo placebo (dentifricio standard) come controllo. A T0 preleveremo campioni di placca batterica usando coni di carta sterili. Quindi ripeteremo l’analisi della placca batterica a T + 30 dopo somministrazioni randomizzate in doppio cieco di composti specifici. Al termine della sperimentazione, verranno condotte analisi statistiche per l’eventuale modulazione batterica delle 11 specie batteriche prese in considerazione: A.Actinomycetemcomitans, P.Gingivalis, T.Forsythia, T.Denticola, P.Intermedia, P.Micros , F.Nucleatum, C.Rectus, E.Nodatum, E.Corrodens, Capnocytophaga. Il materiale prelevato verrà trattato per l’estrazione del materiale del DNA batterico. Il materiale sarà amplificato con primer specifici. Per lo studio in vitro, i batteri parodontali verranno applicati su un terreno idoneo al fine di osservare il possibile effetto inibitorio della curcumina rispetto alla crescita standard.

RISULTATI
Come abbiamo potuto vedere dalla sperimentazione in vitro, al momento, analizzando i dati di crescita batterica eseguiti in triplicato, le piastre integrate con curcumina mostrano una riduzione netta della carica batterica.
Questi risultati in vitro potrebbero anticipare l’effetto in vivo che verrà analizzato e valutato al termine della sperimentazione clinica sui volontari, i cui esperimenti sono in corso.

CONCLUSIONI
I risultati ottenuti da esperimenti in vitro usando la curcumina suggeriscono un’efficace modulazione dei batteri patogeni parodontali nella sperimentazione attualmente in fase di studio.

Lo studio svolto può evidenziare, analizzando i dati in triplicato della crescita batterica, le piastre addizionate con curcumina mostrano una netta diminuizione della carica batterica, relativa all’effetto batteriostatico dei polifenoli curcuminoidi, tale risultato potrebbe anticipare l’effetto in vivo che sarà analizzato e valutato alla fine della sperimentazione clinica.