INGREDIENTI

curcumina

curcuma

E’ una pianta erbacea proveniente dall’Asia sud-orientale, molto usata in India, proprio per le sue proprietà: antinfiammatorie, antiossidanti, antidolorifiche, rigenerative.

Le sue qualità ci hanno indotto a sceglierla come ingrediente principale del nostro Studio Scientifico e dei nostri Dentifrici.

L’unico difetto è che viene assorbita in bassissima percentuale dal nostro organismo. Questo perché ha una bassa biodisponibilità, cioè una volta ingerita, è quasi completamente espulsa nelle feci e nelle urine, disperdendo la maggior parte dei suoi effetti positivi.

I nostri Studi si sono concentrati proprio su questo: riuscire a far assorbire al nostro organismo una più alta percentuale di questa sostanza utilizzando una pasta dentifricia.

I nostri Studi si sono concentrati proprio su questo: riuscire a far assorbire al nostro organismo una più alta percentuale di questa sostanza utilizzando una pasta dentifricia.

Come risultato è stato raggiunto un assorbimento 4 volte superiore rispetto a prodotti contenenti lo stesso principio attivo, questo ha dei risvolti molto positivi come:

  • Un miglioramento della salute dell’apparato orale;
  • Una Prevenzione maggiore delle molte sintomatologie dentali

Gli Effetti benefici della Curcumina sulla tua bocca sono:

  • Abbassa il livello dei batteri patogeni;
  • Regola e migliora il microambiente della bocca;
  • Ripristina la flora gengivale fisiologica;
  • Ha un effetto rigenerativo sulle cellule dell’osso attorno al dente, molto utile per chi ha protesi dentali e ancor di più per chi deve metterle;
  • Diminuisce la formazione di carie;
  • Collabora a mantenere la struttura dentale sana a lungo termine.

La curcuma è quindi una spezia ricca di proprietà benefiche. Ad esempio, il consumo:

  • Migliora il funzionamento di stomaco e intestino e per di più aiuta a combattere il colesterolo, poiché facilita lo smaltimento dei lipidi in eccesso;
  • Ha proprietà antinfiammatorie;
  • Proprietà antiossidanti;
  • Proprietà coleretiche;
  • Proprietà antitumorali;
  • Proprietà cicatrizzanti;
  • Proprietà digestive;
  • Proprietà antidepressive;
  • Proprietà antibatteriche;
  • Proprietà antidolorifiche;
  • Proprietà disintossicanti;
  • Previene e riduce le infiammazioni;
  • Allevia i dolori articolari;
  • Benefica per cervello e sistema nervoso;
  • È un antidolorifico naturale;
  • Protegge il fegato;
  • Aiuta la digestione;
  • Limita l’azione dei radicali liberi;
  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Previene il diabete di tipo 2;
  • Aiuta l’organismo a disintossicarsi;
  • Previene le infezioni batteriche;
  • Favorisce la cicatrizzazione delle ferite;
  • Contribuisce all’efficacia dei farmaci antidepressivi;
  • Aumenta la memoria;
  • Incrementa la capacità di auto-guarigione del cervello;
  • Aiuta a prevenire e a contrastare i tumori.

taurina

taurina

La taurina è attiva nel ridurre la fatica muscolare e nel migliorare la concentrazione.

Alcune ricerche suggeriscono che:

  • Stimola i muscoli a lavorare di più e più a lungo
  • Limita i fattori responsabili dell’affaticamento muscolare
  • protegge i muscoli dai danni cellulari e dallo stress

La taurina contrasta il processo di invecchiamento grazie alla sua azione anti-radicali liberi.

  • la taurina è attiva nel ridurre la fatica muscolare e nel migliorare la concentrazione;
  • regola i battiti cardiaci, previene l’iperattività delle cellule cerebrali ed ha un ruolo di primaria importanza nel processo visivo, contrasta l’eccessiva attività delle cellule del cervello ed è essenziale nel processo visivo.

Inoltre, alcune ricerche suggeriscono che :

  • Stimola i muscoli a lavorare di più e più a lungo (sopratutto negli animali);
  • Aumenta la capacità dei muscoli di contrarsi e di produrre forza (sempre negli animali);
  • Aiuta ad “liminate” i fattori responsabili della fatica negli uomini;
  • Protegge i muscoli dai danni cellulari e dallo stress negli esseri umani;
  • Aumenta la combustione di grassi durante l’esercizio fisico negli esseri umani;
  • Riduce l’affaticamento e i danni muscolari durante l’allenamento (nei topi);
  • Negli studi sull’uomo, gli atleti allenati che hanno assunto la taurina come integratore hanno trovato un miglioramento nelle loro prestazioni fisiche. Ciclisti e podisti sono stati in grado di percorrere distanze più lunghe con meno fatica.

ginseng

ginseng

La sua proprietà stimolante agisce su tutti i sistemi grazie alla sua abilità di aumentare temporaneamente la funzione e l’attività in modo rapido con un conseguente miglioramento dei riflessi, accelerazione alla risposta nervosa, riduzione dell’affaticamento mentale e potenziamento la resistenza fisica, e della memoria, rendendolo indicato per chi studia o ha un’intensa attività sportiva.

melatonina

melatonina

Come integratore la melatonina viene utilizzata principalmente per i disturbi del sonno, soprattutto per l’insonnia dovuta a cause esterne (differenti fusi orari, turni di lavoro ecc.) ma anche per regolare il ritmo sonno-veglia di chi semplicemente ha difficoltà ad addormentarsi. Questa sostanza infatti, funziona molto bene nella fase iniziale dell’insonnia dato che diminuisce il tempo necessario a prender sonno rallentando le funzioni dell’organismo e conciliando quindi il riposo.

Il ruolo principale della melatonina, la cui produzione da parte del corpo è minima nei primi mesi di vita, è la regolarizzazione del ritmo circadiano.

melissa

melissa

Ha ottime proprietà calmanti, infatti è detta erba del relax. 

Anche lei contribuisce a regolarizzare il ritmo sonno-veglia.